Italian English

Informativa estesa sulla videosorveglianza

INFORMATIVA ESTESA SULLA VIDEOSORVEGLIANZA

Consorzio Porto Rotondo

 

•    Art. 13 Regolamento UE del Parlamento europeo e del Consiglio 679/2016 (“GDPR”).
•    Art. 3.1 Provvedimento del Garante in materia di videosorveglianza - 8 aprile 2010.

 

1.    Oggetto
La presente informativa, che integra il contenuto dell’informativa semplificata, viene resa ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del GDPR e dell’art. 3.1 del Provvedimento del Garante in materia di videosorveglianza - 8 aprile 2010 (Provvedimento videosorveglianza) ai fini di fornirle le informazioni relative agli impianti di videosorveglianza, al loro utilizzo e ai suoi diritti.

2.    Informativa semplificata ai sensi dell’art. 3.1 del Provvedimento videosorveglianza
Le zone videosorvegliate sono segnalate con appositi cartelli, conformemente all’art. 3.1 del Provvedimento videosorveglianza, chiaramente visibili in ogni condizione di illuminazione ambientale, ove sono anche richiamate le finalità perseguite.
Tali cartelli sono collocati prima del raggio di azione delle telecamere o comunque nelle loro immediate vicinanze.

3.    Titolare del trattamento
I Titolari del trattamento sono il Consorzio di Portorotondo con sede in Via Rudargia, 8 - 07026 Porto Rotondo, Olbia (OT), in persona del Legale Rappresentante (di seguito “Consorzio”) e la Servizi Vigilanza Porto Rotondo srl, in persona del Legale Rappresentante (di seguito “Vigilanza”) nel caso dell’acquisizione delle immagini.
Il Consorzio è contattabile ai seguenti indirizzi: tel.0789/34105 indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
La Vigilanza è contattabile ai seguenti indirizzi: tel.0789/34495 indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

4.    Finalità del trattamento
Gli impianti di videosorveglianza sono stati installati con le seguenti finalità:
a)    sicurezza del Comprensorio e tutela del patrimonio comune dei Consorziati;
b)    tutela degli immobili di proprietà o in gestione del Consorzio e prevenzione e repressione di eventuali atti di vandalismo o danneggiamento;

5.    Base giuridica del trattamento
L'attività di videosorveglianza svolta è lecita poiché basata sul perseguimento del legittimo interesse (da parte del Consorzio - art. 6, par. 1 lett f) GDPR) a svolgere il trattamento per le finalità indicate nel punto 5. della presente informativa.

6.    Destinatari o categorie di destinatari dei dati personali
I destinatari (vale a dire la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o un altro organismo che riceve comunicazione di dati personali) sono:
•    La Vigilanza, interamente partecipata dal Consorzio, nominata Responsabile del Trattamento, che svolge l’attività di vigilanza per conto   del Consorzio;
•    I dipendenti e preposti, espressamente designati e autorizzati, sia ad accedere ai locali dove sono situate le postazioni di controllo, sia ad utilizzare gli impianti e, nei casi in cui sia indispensabile per gli scopi perseguiti, a visionare le immagini, a cui sono state fornite istruzioni specifiche. Gli autorizzati hanno livelli differenziati di accesso, a seconda delle specifiche mansioni.
I dati trattati non saranno oggetto di diffusione e non saranno comunicati a terzi, se non all’autorità giudiziaria e alla polizia giudiziaria.

7.    Trasferimento dei dati a un paese terzo
I suoi dati non verranno trasferiti al di fuori dell’Unione europea.

8.    Durata della conservazione delle immagini
Le immagini registrate per le finalità di sicurezza sono conservate nel pieno rispetto di quanto disposto dal Provvedimento videosorveglianza, per un periodo non superiore a 24 ore, fatte salve  esigenze di ulteriore conservazione in relazione a festività o chiusura degli ufficio o speciali esigenze di ulteriore conservazione in relazione a indagini di Polizia giudiziaria o richieste dall'Autorità giudiziaria.
I sistemi sono programmati in modo da operare al momento prefissato l'integrale cancellazione automatica delle informazioni allo scadere del termine previsto da ogni supporto, anche mediante sovra-registrazione, con modalità tali da rendere non riutilizzabili i dati cancellati. Le informazioni memorizzate su supporto che non consenta il riutilizzo o la sovra-registrazione sono distrutti entro il termine massimo previsto dalla specifica finalità di videosorveglianza perseguita.

9.    Diritti dell’interessato
Di seguito vengono indicati i Suoi diritti:
•    ha il diritto di chiedere al Consorzio l'accesso ai Suoi dati personali ed alle informazioni relative agli stessi,  la rettifica dei dati inesatti o l'integrazione di quelli incompleti, la cancellazione dei dati personali che La riguardano (al verificarsi di una delle condizioni indicate nell'art. 17, paragrafo 1 del GDPR e nel rispetto delle eccezioni previste nel paragrafo 3 dello stesso articolo, ad esempio se i Suoi dati sono trattati illecitamente), la limitazione del trattamento dei Suoi dati personali (al ricorrere di una delle ipotesi indicate nell'art. 18, paragrafo 1 del GDPR, ad esempio se i Suoi dati sono trattati illecitamente);
•    ha il diritto, qualora la base giuridica del trattamento sia il contratto o il consenso, e lo stesso sia automatizzato, alla portabilità dei dati personali, ovvero può richiedere ed ottenere dal Consorzio i Suoi dati personali in formato strutturato e leggibile da dispositivo automatico e può fornire tali dati ad un altro titolare del trattamento, anche in maniera automatizzata, ove tecnicamente possibile;
•    ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei Suoi dati personali al ricorrere di situazioni particolari che La riguardano;
•    ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento, se il trattamento è basato sul Suo consenso per una o più specifiche finalità e riguarda dati personali comuni (ad esempio data e luogo di nascita o luogo di residenza), oppure particolari categorie di dati (ad esempio dati che rivelano la Sua origine razziale, le Sue opinioni politiche, le Sue convinzioni religiose, lo stato di salute o la vita sessuale). Il trattamento effettuato prima della revoca rimane comunque lecito;
•    ha il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali – www.garanteprivacy.it).

I suddetti diritti sono esercitabili entro i limiti indicati dall’art. 3.5 del Provvedimento videosorveglianza. In particolare, in riferimento alle immagini registrate non è in concreto esercitabile il diritto di aggiornamento, rettificazione o integrazione in considerazione della natura intrinseca dei dati raccolti, in quanto si tratta di immagini raccolte in tempo reale riguardanti un fatto obiettivo.
Per l’esercizio dei suddetti diritti, o per richiedere informazioni o chiarimenti, Lei può rivolgersi al Titolare o al Data Protection Officer, ai contatti suindicati.

10.    Processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione
I suoi dati personali non saranno soggetti ad alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione.

11.    Aggiornamento
La presente informativa potrà essere integrata con ulteriori indicazioni, anche in considerazione delle modifiche normative o dei provvedimenti della Commissione europea e del Garante Privacy